Fratture della spalla: Diagnosi, Sintomi e Trattamento

Le fratture della spalla rappresentano un problema comune sia negli individui anziani che nei giovani attivi. La spalla è composta da tre ossa: la clavicola, la scapola e l’omero. Queste strutture ossee sono collegate da una rete complessa di muscoli, tendini e legamenti, che lavorano insieme per fornire la straordinaria gamma di movimento di cui è capace questa articolazione. Una frattura può compromettere la funzionalità della spalla, causando dolore e limitando la mobilità. Nei prossimi paragrafi, ci concentreremo sui sintomi di queste fratture, come possono essere diagnosticate e le opzioni di trattamento disponibili, compreso l’utilizzo della magnetoterapia CEMP, una tecnologia innovativa che sta mostrando risultati promettenti nel trattamento di queste lesioni.

Fratture della spalla

Sintomi

I sintomi di una frattura della spalla possono variare a seconda della gravità dell’infortunio. Tuttavia, i segni più comuni includono dolore intenso, gonfiore, lividi e incapacità di muovere la spalla o l’arto superiore. In alcuni casi, la deformità dell’area interessata può essere visibile. Altri sintomi possono includere intorpidimento, debolezza o formicolio nel braccio o nella mano. È importante ricordare che questi sintomi possono anche essere presenti in altre condizioni, quindi è fondamentale consultare un medico per una diagnosi accurata. Nel prossimo paragrafo, discuteremo della diagnosi e del trattamento delle fratture della spalla.

Cause

Le principali cause delle fratture della spalla includono traumi diretti, come cadute o incidenti stradali, e condizioni mediche che indeboliscono le ossa, come l’osteoporosi. Anche l’età avanzata può aumentare il rischio di fratture della spalla, poiché le ossa tendono a diventare più fragili con il passare del tempo. Inoltre, gli sport di contatto e le attività ad alto rischio possono portare a lesioni alla spalla. È importante notare che la prevenzione attraverso l’attività fisica regolare e una dieta equilibrata può aiutare a mantenere le ossa forti e a ridurre il rischio di fratture. Nel prossimo paragrafo, discuteremo della diagnosi e del trattamento delle fratture della spalla.

La diagnosi di: Fratture della spalla

La diagnosi delle fratture della spalla avviene tramite l’analisi dei sintomi presentati dal paziente e l’uso di esami diagnostici, come la radiografia o la risonanza magnetica. Il medico può identificare la lesione osservando gonfiore, dolore acuto, incapacità di muovere l’arto e deformità visibile. L’immagine radiografica consente di confermare la diagnosi e di determinare la posizione e la gravità della frattura. La diagnosi tempestiva e accurata è fondamentale per un trattamento efficace e per prevenire ulteriori complicazioni. Nel prossimo paragrafo, discuteremo del trattamento medico e riabilitativo per le fratture della spalla.

Trattamento: Fratture della spalla

Il trattamento medico per le fratture della spalla può includere l’immobilizzazione con gesso o tutore, l’uso di farmaci per il controllo del dolore e, in alcuni casi, l’intervento chirurgico. La riabilitazione gioca un ruolo fondamentale nel recupero, con esercizi specifici per migliorare la forza e la mobilità. Questi possono includere:

– Esercizi di stretching per mantenere la flessibilità

– Esercizi di rafforzamento per migliorare la stabilità

– Terapie fisiche per ridurre il gonfiore e favorire la guarigione

È importante ricordare che ogni caso è unico e il piano di trattamento sarà personalizzato in base alle esigenze del paziente. In alcuni casi, il medico può anche prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio.

Magnetoterapia in caso di Fratture della spalla

La magnetoterapia CEMP (Campo Elettromagnetico Pulsato) è una terapia fisica utilizzata per accelerare il processo di guarigione delle fratture della spalla. Funziona generando un campo magnetico che stimola la rigenerazione cellulare e l’ossigenazione dei tessuti, favorendo così la riparazione ossea. L’azione della magnetoterapia CEMP aiuta a ridurre il dolore e l’infiammazione, migliorando la mobilità e la funzionalità dell’articolazione. Questa terapia può portare numerosi benefici, tra cui un recupero più rapido e una riduzione del tempo di immobilizzazione. La magnetoterapia CEMP è una tecnica non invasiva e indolore, che può essere utilizzata sia in fase acuta che in fase di riabilitazione, e che può essere combinata con altre terapie fisiche per potenziare i risultati. È importante sottolineare che l’efficacia della magnetoterapia può variare da individuo a individuo, e che deve essere sempre somministrata sotto la supervisione di un professionista sanitario.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio
Dispositivo medico per magnetoterapia cemp

Noleggio Magnetoterapia in caso di Fratture della spalla

Il trattamento con Magnetoterapia (CEMP) è un’efficace soluzione per accelerare il processo di guarigione in caso di fratture alla spalla. Se il tuo medico ti ha prescritto questo trattamento, puoi noleggiare l’attrezzatura necessaria presso la nostra azienda. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie e per guidarti nel processo di noleggio. Contattaci al numero 02 5004 23 05 o 081 009 8420, il nostro centralino è attivo dal lunedì al sabato, dalle 08:00 alle 21:00. Offriamo un servizio di consegna rapido ed efficiente, garantendo la consegna in tutta Italia entro 24/48 ore lavorative. Affidati alla nostra esperienza e professionalità per un trattamento sicuro ed efficace.

Avviso: Noleggiare la magnetoterapia solo dopo prescrizione. Contattare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento.

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili