Frattura della branca ischiopubica: Cos'è, diagnosi e trattamento con magnetoterapia a noleggio

La frattura della branca ischiopubica è una lesione ossea che coinvolge la parte inferiore del bacino, precisamente la struttura ossea congiunta tra l’ischio e il pube. Questa zona è di fondamentale importanza per la stabilità e la mobilità del corpo umano, poiché rappresenta un punto di appoggio per i muscoli del tronco e degli arti inferiori. L’incidenza di questa tipologia di frattura è più frequente negli sportivi, in particolare in coloro che praticano attività ad alto impatto o con movimenti ripetitivi. Le cause possono essere molteplici, tra cui traumi, sovraccarichi o patologie degenerative. Al fine di comprendere meglio la natura di questa lesione, nei prossimi paragrafi approfondiremo i sintomi, le modalità di diagnosi e il trattamento con magnetoterapia CEMP, una tecnica innovativa utilizzata per accelerare il processo di guarigione e ridurre i tempi di recupero.

Sintomi

I sintomi di una frattura della branca ischiopubica possono variare a seconda della gravità dell’infortunio. Spesso, i pazienti riferiscono un dolore acuto nell’area pelvica, che può irradiarsi alla coscia o all’inguine. Il dolore può peggiorare con il movimento, rendendo difficile camminare o muoversi. Altri sintomi possono includere gonfiore e lividi nell’area interessata, e in alcuni casi, può essere presente una deformità visibile. È importante ricordare che questi sintomi possono anche essere associati ad altre condizioni mediche. Nel prossimo paragrafo, discuteremo come viene diagnosticata una frattura della branca ischiopubica e quali sono le opzioni di trattamento disponibili.

Cause

Le principali cause della frattura della branca ischiopubica possono essere ricondotte a traumi diretti, come cadute o incidenti, o a traumi indiretti, come l’iperestensione o la torsione del bacino. Questa patologia può anche essere causata da stress ripetitivo, come quello che si verifica negli sportivi o nelle persone che svolgono attività fisiche intense. Inoltre, le condizioni patologiche come l’osteoporosi possono aumentare il rischio di frattura. Infine, l’età avanzata e la presenza di malattie croniche possono contribuire all’insorgenza di questa condizione. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sulla diagnosi e sul trattamento della frattura della branca ischiopubica.

La diagnosi di: Frattura della branca ischiopubica

La diagnosi della frattura della branca ischiopubica si basa principalmente sull’analisi dei sintomi riferiti dal paziente e su un esame fisico accurato. Questo può includere la palpazione dell’area interessata e la verifica della mobilità dell’anca. Tuttavia, per una conferma definitiva, è indispensabile l’uso di tecniche di imaging medicale, come la radiografia o la risonanza magnetica. Questi strumenti permettono di visualizzare in dettaglio l’osso e di identificare eventuali fratture o lesioni. Nel prossimo paragrafo, approfondiremo il trattamento medico e riabilitativo per questa specifica patologia.

Trattamento per: Frattura della branca ischiopubica

Il trattamento medico per la frattura della branca ischiopubica prevede principalmente il riposo e l’uso di antidolorifici per gestire il dolore. La riabilitazione fisica è un elemento chiave del recupero, con esercizi mirati a rafforzare i muscoli e migliorare la mobilità. Questi possono includere:

– Esercizi di stretching

– Esercizi di rafforzamento muscolare

– Terapia fisica per migliorare l’equilibrio e la coordinazione

– Terapia occupazionale per aiutare a riprendere le attività quotidiane

Il medico può anche prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio in alcuni casi, per favorire il processo di guarigione e ridurre l’infiammazione.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio
Dispositivo medico per magnetoterapia cemp

Noleggio Magnetoterapia in caso di Frattura della branca ischiopubica

La magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la frattura della branca ischiopubica. Questa terapia utilizza campi magnetici per stimolare la rigenerazione ossea, accelerando il processo di guarigione. È un metodo non invasivo e indolore, che può essere utilizzato in combinazione con altri trattamenti. Se il tuo medico ti ha prescritto la magnetoterapia, puoi noleggiare l’attrezzatura presso la nostra azienda. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie sul noleggio. Contattaci ora al numero 02 5004 23 05 o 081 009 8420. Il nostro team di professionisti è pronto a rispondere a tutte le tue domande e a guidarti nel processo di noleggio.

Avviso: Rivolgersi al proprio Medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento.

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili