Frattura del V metatarso: Diagnosi e trattamento

Frattura del V metatarso: Diagnosi e trattamento

frattura piede metatarso con magnetoterapia

La frattura della base del quinto metatarso è una lesione comune che coinvolge l’osso lungo del piede, noto come metatarso. Questa frattura può essere causata da diversi fattori e può provocare dolore e limitazioni nella mobilità. In questo articolo, esploreremo le cause, i sintomi e le opzioni di trattamento per la frattura della base del quinto metatarso.

Cuase

La frattura della base del quinto metatarso di solito si verifica a seguito di un trauma diretto o di uno stress ripetitivo sull’osso. Le cause comuni includono infortuni sportivi, come il calcio o il basket, in cui si verifica un movimento improvviso di torsione del piede. Anche le cadute o gli impatti diretti sulla zona laterale del piede possono causare questa frattura. Alcuni individui possono essere più predisposti alla frattura della base del quinto metatarso a causa di una struttura anatomica specifica del piede.

Trattamento

Il trattamento per la frattura della base del quinto metatarso dipende dalla gravità della lesione e dalla sua posizione. In generale, le opzioni di trattamento includono:

  1. Riposo e immobilizzazione: Nelle fratture non scomposte o poco scomposte, può essere sufficiente un periodo di riposo con l’utilizzo di tutori o stivaletti ortopedici per immobilizzare il piede e consentire la guarigione.

  2. Gesso o stivaletto pneumatico: Per le fratture più gravi o scomposte, potrebbe essere necessario applicare un gesso o un stivaletto pneumatico per mantenere l’osso in posizione corretta durante il processo di guarigione.

  3. Intervento chirurgico: In alcuni casi, specialmente quando la frattura è instabile o non guarisce correttamente, può essere necessario un intervento chirurgico. Durante l’intervento, l’osso viene riposizionato e fissato con l’utilizzo di viti, placche o altri dispositivi di fissazione.

Sintomi

I sintomi della frattura della base del quinto metatarso possono variare, ma di solito includono dolore localizzato nella zona laterale del piede, gonfiore e lividi. La persona colpita può sperimentare difficoltà nel camminare o nel sostenere il peso sul piede interessato. In alcuni casi, può verificarsi una deformità evidente o un’ecchimosi nella zona dell’infortunio.

frattura del v metatarso

Magnetoterapia cemp in caso di frattura del Quinto Metatarso

La magnetoterapia a campo elettromagnetico pulsato (CEMP) può essere un trattamento efficace dopo una frattura del quinto metatarso. Questa forma di terapia può aiutare a favorire la guarigione dell’osso e a ridurre i sintomi associati alla frattura. Di seguito, esploreremo l’applicazione della magnetoterapia CEMP nel trattamento delle fratture del quinto metatarso.

Dopo una frattura del quinto metatarso, è fondamentale fornire al piede il tempo e le condizioni necessarie per guarire correttamente. La magnetoterapia CEMP può essere utilizzata come parte del processo di guarigione, offrendo diversi benefici.

Uno dei principali vantaggi della magnetoterapia CEMP è la sua capacità di stimolare la circolazione sanguigna locale nella zona interessata. Ciò può favorire l’apporto di nutrienti e ossigeno all’osso fratturato, accelerando così il processo di guarigione. Inoltre, la magnetoterapia CEMP può contribuire a ridurre l’infiammazione nella zona della frattura, riducendo il gonfiore e il dolore associati.

Durante il trattamento con magnetoterapia CEMP, vengono applicati campi magnetici pulsati direttamente sulla zona colpita. Questi campi magnetici penetrano nei tessuti e agiscono sulle cellule, stimolando il metabolismo e favorendo la riparazione ossea. La terapia è generalmente indolore e non invasiva, consentendo un’applicazione confortevole e sicura.

Avviso: Contattare sempre il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi cura

Per Noleggiare la Magnetoterapia Cemp contattaci ora

Un Fisioterapista al telefono per te

Noleggio Magnetoterapia-cemp-biostimolatore

Articoli simili