Noleggio magnetoterapia in caso di Edema osseo subcondrale femorale

L’edema osseo subcondrale femorale è una patologia che colpisce le ossa del bacino. È caratterizzata da un accumulo di liquido sotto le ossa del bacino, che può causare dolore e limitazione della mobilità. Anatomicamente, l’edema osseo subcondrale femorale si verifica nell’area compresa tra la cartilagine articolare e l’osso sottostante. Questa condizione è spesso associata a condizioni come l’osteoartrite, la borsite e la tendinite. Nei prossimi paragrafi parleremo dei sintomi, diagnosi e trattamento con magnetoterapia CEMP di questa patologia.

I sintomi

L’edema osseo subcondrale femorale è una condizione che può causare dolore al ginocchio, gonfiore e rigidità. Il dolore può essere acuto o cronico e può essere peggiorato dall’esercizio fisico o dall’attività. Il gonfiore può essere accompagnato da una sensazione di calore al ginocchio. La rigidità può essere più evidente al mattino o dopo lunghi periodi di inattività. Nel prossimo paragrafo parleremo della diagnosi e del trattamento dell’edema osseo subcondrale femorale.

La diagnosi di: Edema osseo subcondrale femorale

La diagnosi dell’edema osseo subcondrale femorale può essere effettuata attraverso l’utilizzo di tecniche di imaging come la risonanza magnetica. Questa tecnica consente di identificare l’edema osseo subcondrale femorale in modo accurato. Inoltre, è possibile eseguire una biopsia ossea per confermare la diagnosi. Una volta che la diagnosi è stata confermata, è importante iniziare un trattamento appropriato. Nel prossimo paragrafo parleremo del trattamento medico e riabilitativo, inclusi i farmaci, le terapie fisiche e le tecniche di riabilitazione.

Trattamento per: Edema osseo subcondrale femorale

L’edema osseo subcondrale femorale è una patologia che può essere trattata con una combinazione di terapie mediche e riabilitative. Il trattamento può includere:

• Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) per ridurre il dolore e l’infiammazione;

• Esercizi di stretching e rafforzamento per aumentare la forza e la mobilità;

• Terapia fisica per migliorare la circolazione e la flessibilità;

• Terapia manuale per alleviare la tensione muscolare;

• Terapia occupazionale per aiutare a gestire le attività quotidiane;

• Terapia del dolore per ridurre il dolore;

• Terapia dell’esercizio per aumentare la forza e la resistenza;

• Terapia di supporto per aiutare a gestire lo stress.

In alcuni casi, il medico può anche prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio. Questo trattamento può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione e aumentare la circolazione.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio

Noleggio Magnetoterapia cemp in caso di Edema osseo subcondrale femorale

.

Avviso: Noleggiare la magnetoterapia cemp solo dopo prescrizione medica

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili