Fratture di omero trattata con Magnetoterapia cemp

magnetoterapia firenze

Fratture di omero trattata con Magnetoterapia cemp

Quando la magnetoterapia cemp può essere utile in caso di frattura omero.

Le fratture di omero comprendono, in ordine di importanza:

  • le fratture del collo chirurgico
  • della grossa tuberosità
  • del colo anatomico
  • della testa omerale.

Le fratture del collo chirurgico sono frequenti nelle persone anziane e sono legate a fenomeni osteoporotici tipici dell’età. Il meccanismo traumatico è generalmente indiretto e si realizza per cadute sulla spalla, sul gomito o sulla mano atteggiata a difesa. 

 

La sintomatologia comprende: 

atteggiamento di difesa dell’arto, eventuale deformità a “colpo d’ascia”, tumefazione, ecchimosi brachio-toracica, ossia che interessa la faccia interna del braccio, l’ascella e la faccia laterale del torace.

Le fratture della grossa tuberosità sono meno importanti delle precedenti ma molto più frequenti e sono prodotte da trauma diretto o strappamento. La sintomatologia è limitata al dolore locale e all’impotenza funzionale.

Per quanto riguarda le fratture del collo anatomico e della testa dell’omero, invece, sono molto più rare.

Infine, abbiamo le fratture della diafisi omerale che sono frequenti in età adulta, prevalentemente nel sesso maschile e sono causate generalmente da un trauma diretto, con rima di frattura trasversale o leggermente obliqua. 

 

I sintomi principali sono:

come sempre, dolore intenso, spontaneo, accentuato alla palpazione e ai tentativi di mobilizzazione; tumefazione di tutto il braccio; ecchimosi diffusa al braccio e spesso all’avambraccio, impotenza funzionale e deformità angolare.

Il trattamento può essere incruento (immobilizzazione con gesso, tutore, etc…) o cruento (osteosintesi), a seconda dei casi. Un valido aiuto, però, nel percorso di consolidamento osseo può essere fornito dalla magnetoterapia CEMP. Quest’ultima infatti ha notevoli effetti: innanzitutto, ripristina il potenziale di membrana a riposo, nelle cellule in cui quest’ultimo è alterato; poi interagisce con il ferro dell’emoglobina sanguigna, migliorando in questo modo la circolazione sanguigna; infine, ristabilisce la bilancia dell’energia elettromagnetica del corpo umano.

 

La magnetoterapia CEMP, inoltre, ripristinando il corretto funzionamento della pompa sodio-potassio consente di eliminare infiammazione e gonfiore. Nel caso delle fratture di omero, così come nel caso degli arti più grandi, la terapia dovrebbe durare dalle 4 alle 6 ore. 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su print
Print

Ultimi Articoli

Frattura di Colles

La frattura del polso (di Colles) si verifica con notevole frequenza ed è causata da un trauma indiretto: caduta sul palmo della mano atteggiata a

Leggi articolo

Contattaci ora
per il noleggio Magnetoterapia

Servizio clienti disponibile tutti i giorni Dalle 08:00 alle 21:00

telefono 0810098420
Call Now Button