Noleggio Magnetoterapia in caso di Frattura di Jones

La magnetoterapia CEMP è un trattamento efficace per la frattura di Jones, un infortunio comune tra gli atleti. Questa terapia sfrutta l’energia dei campi elettromagnetici pulsati per stimolare la rigenerazione ossea e ridurre l’infiammazione. Agisce inviando impulsi magnetici al sito della frattura, favorendo così la formazione di nuove cellule ossee e accelerando il processo di guarigione. I benefici della magnetoterapia CEMP includono una riduzione del dolore e del gonfiore, un recupero più rapido e una minore dipendenza dai farmaci antidolorifici. La magnetoterapia funziona attraverso un dispositivo che genera un campo magnetico pulsato, che viene poi applicato all’area interessata. È un trattamento non invasivo e sicuro, che può essere utilizzato sia in ospedale che a casa, sotto la supervisione di un professionista sanitario.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio
Dispositivo medico per magnetoterapia cemp

Promozione Noleggio Magnetoterapia giorni 30 euro 130

La Magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la Frattura di Jones. Se il tuo medico ti ha prescritto questo trattamento, puoi noleggiare l’attrezzatura necessaria presso la nostra azienda. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie e per guidarti nel processo di noleggio. Contattaci al numero 02 5004 23 05 o 081 009 8420, il nostro centralino è attivo dal lunedì al sabato, dalle 08:00 alle 21:00. Consegniamo in tutta Italia in 24/48 ore lavorative. Non esitare a chiamarci per maggiori dettagli sul noleggio dell’attrezzatura per la Magnetoterapia. Il nostro team di professionisti è pronto ad assisterti e a rispondere a tutte le tue domande.

Avviso: Noleggiare la magnetoterapia solo dopo prescrizione. Contattare il proprio medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento.

Frattura di Jones

La frattura di Jones è una lesione ossea comune che coinvolge la base del quinto metatarso del piede. Questa frattura prende il nome dal suo scopritore, Sir Robert Jones, che per primo ne ha descritto l’incidenza nel 1902. Anatomicamente, il quinto metatarso è l’osso lungo sul lato esterno del piede che si collega al dito più piccolo. Una frattura di Jones si verifica nella zona metafisaria diafisaria, una zona di scarso afflusso sanguigno, il che può complicare la guarigione. Questo tipo di frattura è comune negli atleti e può essere causato da stress ripetitivo o trauma diretto. Nei prossimi paragrafi, approfondiremo i sintomi e le tecniche diagnostiche associate alla frattura di Jones.

Sintomi

I sintomi di una Frattura di Jones possono variare da persona a persona, ma generalmente includono dolore acuto e improvviso nella zona del piede, gonfiore, difficoltà a camminare o a mettere peso sul piede interessato. Alcuni pazienti possono anche notare un cambiamento nel colore della pelle attorno all’area lesionata. È importante ricordare che questi sintomi possono essere simili a quelli di altre condizioni mediche, quindi è fondamentale consultare un professionista sanitario per una diagnosi accurata. Nel prossimo paragrafo, approfondiremo il processo di diagnosi per la Frattura di Jones.

La diagnosi di: Frattura di Jones

La diagnosi della Frattura di Jones avviene attraverso un accurato esame fisico e l’uso di tecniche di imaging come la radiografia. Il medico può identificare il dolore e il gonfiore nella zona del quinto metatarso, che sono i sintomi principali. Tuttavia, a volte la frattura può non essere visibile nelle prime radiografie, quindi può essere necessario un ulteriore esame come la risonanza magnetica (RM). È importante una diagnosi precoce e accurata per evitare complicazioni a lungo termine come la non-unione, che si verifica quando la frattura non guarisce correttamente. Pertanto, in caso di sospetto, si consiglia di consultare immediatamente un professionista sanitario.

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) Contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili