Frattura perone: Cos'è, Diagnosi e Trattamento

La frattura del perone è un evento traumatico che interessa l’osso situato nella parte laterale dell’arto inferiore. Questo osso, insieme alla tibia, contribuisce a formare l’articolazione della caviglia, svolgendo un ruolo fondamentale nella deambulazione e nella stabilità dell’arto. La sua frattura può essere causata da traumi diretti, cadute o sollecitazioni eccessive. A seconda della gravità e del tipo di frattura, il quadro clinico può variare notevolmente. Nei prossimi paragrafi, ci concentreremo sui sintomi che possono manifestarsi in seguito a una frattura del perone, sulle tecniche diagnostiche utilizzate per confermare la presenza di questa lesione e sulle opzioni di trattamento disponibili, compresa l’applicazione della magnetoterapia cemp.

Sintomi

I sintomi di una frattura del perone possono variare a seconda della gravità dell’infortunio. Tuttavia, i segni più comuni includono dolore intenso, gonfiore e lividi nella zona interessata. In alcuni casi, può essere visibile una deformazione o un rigonfiamento sulla gamba. Il paziente potrebbe anche avere difficoltà a camminare o a muovere il piede. In caso di frattura composta, potrebbe essere visibile un pezzo di osso fuoriuscito dalla pelle. È importante ricordare che questi sintomi possono anche essere associati ad altre condizioni mediche. Nel prossimo paragrafo, discuteremo come viene diagnosticata una frattura del perone e quali sono le opzioni di trattamento disponibili.

Cause

Le principali cause di una frattura del perone possono essere molteplici. Tra queste, le più comuni sono gli incidenti stradali, le cadute accidentali, gli infortuni sportivi e l’osteoporosi. In particolare, gli sport ad alto impatto come il calcio, il rugby o lo sci possono portare a lesioni gravi. Anche l’osteoporosi, una condizione che indebolisce le ossa rendendole più fragili, può aumentare il rischio di fratture. Inoltre, le persone anziane sono più soggette a questo tipo di infortuni a causa della diminuzione della densità ossea. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sulla diagnosi e sul trattamento della frattura del perone.

La diagnosi di: Frattura perone

La diagnosi di una frattura del perone inizia con un esame fisico e una valutazione dei sintomi del paziente. I medici possono utilizzare tecniche di imaging, come la radiografia, per confermare la frattura e determinarne l’estensione. La tomografia computerizzata (TC) o la risonanza magnetica (RM) possono essere utilizzate per una valutazione più dettagliata se necessario. La diagnosi accurata è fondamentale per pianificare un trattamento efficace e prevenire eventuali complicazioni. Nel prossimo paragrafo, discuteremo del trattamento medico e del percorso riabilitativo per una frattura del perone.

Trattamento per: Frattura perone

Il trattamento medico per la frattura del perone prevede innanzitutto l’immobilizzazione dell’arto tramite l’applicazione di un gesso o di una stecca. Successivamente, si procede con la terapia fisica per recuperare la mobilità e la forza muscolare. Tra le tecniche riabilitative più comuni si annoverano:

– Esercizi di stretching e di rinforzo muscolare

– Terapie manuali per migliorare la mobilità articolare

– Uso di attrezzature speciali per la riabilitazione, come pedane vibranti e tapis roulant

Inoltre, il medico può prescrivere l’utilizzo di farmaci antidolorifici e antinfiammatori per gestire il dolore e l’infiammazione. In alcuni casi, può essere consigliato anche l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio.

Magnetoterapia in caso di Frattura perone

La magnetoterapia CEMP (Campo Elettromagnetico Pulsato) è una terapia non invasiva utilizzata per accelerare il processo di guarigione delle fratture del perone. Questa terapia funziona attraverso l’uso di campi magnetici pulsati che stimolano la rigenerazione cellulare e l’ossigenazione dei tessuti, favorendo così la riparazione ossea. I benefici della magnetoterapia CEMP includono un recupero più rapido, una riduzione del dolore e dell’infiammazione, e un miglioramento della funzione e della mobilità. La magnetoterapia viene generalmente somministrata attraverso un dispositivo portatile che può essere utilizzato a casa, il quale genera un campo magnetico che penetra nel tessuto osseo, stimolando la guarigione. È una terapia sicura, senza effetti collaterali noti, che può essere utilizzata come complemento ad altri trattamenti per migliorare l’efficacia complessiva del piano di cura.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio
Dispositivo medico per magnetoterapia cemp

Noleggio Magnetoterapia in caso di Frattura perone

La Magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la guarigione delle fratture del perone. Se il tuo medico ti ha prescritto questo trattamento, puoi noleggiare l’attrezzatura necessaria presso la nostra azienda. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie riguardo il noleggio, le condizioni e i costi. Contattaci ora al numero 02 5004 23 05 o 081 009 8420. Offriamo un’offerta speciale per il noleggio: per un periodo di 30 giorni, il costo è di soli 130 euro, con consegna e ritiro inclusi gratuitamente. Non esitare a contattarci per qualsiasi domanda o per maggiori dettagli. La tua salute è la nostra priorità e siamo qui per supportarti nel tuo percorso di guarigione.

Avviso: Rivolgersi al proprio Medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento.

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili