Frattura del tarso: Cos'è, diagnosi e trattamento con magnetoterapia a noleggio

La frattura del tarso rappresenta un infortunio piuttosto comune, soprattutto in ambito sportivo, che coinvolge le ossa del piede. L’anatomia del tarso è complessa: è composto da sette ossa disposte su due file, quella prossimale (comprendente l’astragalo e lo scafoide) e quella distale (composta da tre cuneiformi e il cuboide). Queste ossa svolgono un ruolo fondamentale nella biomeccanica del piede, permettendo movimenti di flessione, estensione, intrarotazione ed estrarotazione. Una frattura in quest’area può quindi compromettere significativamente la mobilità e la qualità della vita del paziente. Nei prossimi paragrafi, approfondiremo i sintomi tipici di una frattura del tarso, le modalità di diagnosi e le opzioni di trattamento disponibili, con un focus particolare sulla magnetoterapia CEMP, una tecnologia innovativa che si sta dimostrando sempre più efficace nel favorire il processo di guarigione.

Sintomi

I sintomi di una frattura del tarso possono variare a seconda della gravità dell’infortunio. Tuttavia, i segni più comuni includono dolore intenso, gonfiore e lividi nella zona del piede. In alcuni casi, la persona potrebbe non essere in grado di camminare o mettere peso sul piede. Altri sintomi possono includere una deformità visibile del piede o della caviglia e la sensazione di crepitio o frantumazione al movimento. È importante ricordare che questi sintomi possono anche essere presenti in altre condizioni, quindi è fondamentale consultare un medico. Nel prossimo paragrafo, discuteremo la diagnosi e il trattamento di questa patologia.

Cause

Le principali cause della frattura del tarso possono essere molteplici e variegate. Tra queste, le più comuni sono gli incidenti stradali, le cadute accidentali, gli infortuni sportivi e l’uso eccessivo o improprio del piede. Inoltre, alcune condizioni mediche come l’osteoporosi possono aumentare il rischio di subire una frattura del tarso. È importante sottolineare che la gravità della frattura può variare notevolmente a seconda della forza dell’impatto e della salute generale dell’individuo. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sulla diagnosi e sul trattamento di questa patologia.

La diagnosi di: Frattura del tarso

La diagnosi di una frattura del tarso avviene principalmente attraverso l’esame obiettivo e l’impiego di tecniche di imaging, come la radiografia, la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica. Queste tecniche permettono al medico di visualizzare in dettaglio l’osso lesionato e di valutare l’entità della frattura. In alcuni casi, può essere necessario un esame clinico più approfondito per escludere eventuali lesioni associate. La diagnosi accurata è fondamentale per stabilire il piano di trattamento più adatto al paziente. Nel prossimo paragrafo, ci concentreremo sulle opzioni di trattamento medico e riabilitativo per le fratture del tarso.

Trattamento per: Frattura del tarso

Il trattamento medico per una frattura del tarso prevede inizialmente l’immobilizzazione dell’arto mediante un gesso o un tutore. Successivamente, il paziente dovrà sottoporsi a un percorso di riabilitazione fisioterapica, che potrebbe includere:

– Esercizi di mobilizzazione passiva e attiva

– Esercizi di rinforzo muscolare

– Terapie fisiche come ultrasuoni o elettroterapia

– Esercizi di equilibrio e coordinazione

Questo percorso, personalizzato in base alle esigenze del singolo paziente, ha lo scopo di recuperare la piena funzionalità dell’arto. In alcuni casi, il medico può prescrivere l’utilizzo della magnetoterapia a noleggio, per favorire il processo di guarigione e ridurre il dolore.

apparecchio per Magnetoterapia cemp a noleggio
Dispositivo medico per magnetoterapia cemp

Noleggio Magnetoterapia in caso di Frattura del tarso

La magnetoterapia (CEMP) è un trattamento efficace per la frattura del tarso, che utilizza campi magnetici per stimolare la rigenerazione ossea. Questa terapia non invasiva accelera il processo di guarigione, riduce il dolore e l’infiammazione, migliorando la mobilità. Se il tuo medico ti ha prescritto la magnetoterapia, puoi noleggiare l’attrezzatura necessaria presso la nostra azienda. Siamo a tua disposizione per fornirti tutte le informazioni necessarie sul noleggio e sull’utilizzo dell’attrezzatura. Contattaci ora al numero 02 5004 23 05 o 081 009 8420. Il nostro team di professionisti è pronto a rispondere a tutte le tue domande e a guidarti attraverso il processo di noleggio, assicurandoti un trattamento efficace e sicuro.

Avviso: Rivolgersi al proprio Medico prima di intraprendere qualsiasi trattamento.

Per noleggiare la Magnetoterapia (CEMP) contattaci ora!

Ti risponderà un nostro Fisioterapista 

Articoli simili